06/09/08

Le principali fasi della convention Repubblicana

- Le storie di prigionia in Vietnam.

- Sarah Palin, nel suo applauditissimo discorso "L'aborto,avrei dei dubbi anche se mio figlio figlio fosse un pacifista gay" commentato brillantemente da Giuliano Ferrara su un rotolo di scottex.

- Il pubblico che intona il motivetto "Trivella baby trivella" accompagnato da armonica e banjo.

- Mike Huckabee, l'uomo appoggiato da Cuck Norris e dai cristiani conservatori, che canta un suo pezzo cauntry dal titolo "il maligno sta nei poveri a carico dello stato baby"
e poi ricorda ai presenti che Obama è negro.

- Mitt Romney che afferma che Washington e la corte suprema sono dominate dai Liberal (ora Bush gira in stato confusionale per la casa bianca credendosi democratico)

- Il momento in cui vengono interrogati due finti terroristi islaminci che rivelano all' orecchio di McCain il covo di Bin Laden. E lui rivolto verso la folla annuisce soddisfatto.

- Storie di prigionia in Vietnam.

- Il momento in cui Bush non viene invitato usando una scusa banale.

- Storie di come il Napalm fosse un toccasana per i polmoni dei soldati statunitensi.

- Storie di come McCain interpretasse il ruolo di John "Hannibal" Smith nella serie "A-Team"

- Rudy Giuliani che ricorda alla platea che Obama è negro.

- McCain che afferma "non faremo finta di non vedere aggressioni e illegalità internazionali che minacciano la pace e la stabilità del mondo". come per altro abbiamo fatto negli ultimi otto anni.

- Il momento in cui la figlia bengalese adottata da McCain è felice di vivere nello stato di Mc Donalds.

- Indiscrezioni che indicano nello spirito santo la gravidanza della figlia diciasettenne della Pallin.

- Quando il tavolo del rinfresco viene trivellato per cercare il chinotto.

- Mc Cain che esprime rispetto per Obama e ricorda alla platea che è negro.

- Un fantoccio di colore che puo essere preso a calci per un dollaro.

- Sarah Palin che impallina un cervo che scorrazzava per il palazzetto.

- McCain che, citando Theodore Roosevelt, dice "Bisogna avere sempre un linguaggio morbido ed un grosso bastone" e poi mostra il grosso bastone della Palin.

- il palazzetto che viene riempito usando spaventapasseri.

7 commenti:

pape satan aleppe ha detto...

Già Hannibal Smith ... molto più invecchiato ed imborsito ...

silvio di giorgio ha detto...

non toccatemi l'a-team...

Bahrabba ha detto...

Spero che Sarah Palin muoia. E tutta la gente come lei.

stefanodilettomanoppello ha detto...

Bahrabba:
e poi io chi prendo in giro

Punzy ha detto...

Uh ma allora c'eri?
in effetti, e' andata proprio cosi'. Mi spiace che ti sei perso i saluti finali, in cui MCKaine ci ha salutato e ricordato che Obama e' negro

Jacopo ha detto...

Una convention da non perdere.

Alessandro ha detto...

Finchè si scherza si scherza, ma paragonare John Hannibal Smith a Mc Cain (ma poi è quello delle patate?) mi pare fuori luogo e di cattivo gusto. Tieni presente che per molto ma molto meno c'era gente che voleva la testa di Sabina Guzzanti. :)

scaricabile il pdf

Ne siete invidiosi come di un pene enorme? Tranquilli, usando il codice qua sotto sarà vostro. No, non il pene.