31/07/08

Sfogo

*Bullismo.
Alfano si filma col cellulare mentre scrive il lodo e mette il video su YouTube.

*Sicurezza.
Le fughe radioattive fanno crescere, in Francia, il numero di Super Eroi.

*Eluana Englaro, stufa, si sveglia e dichiara di essere buddista.

*I "fannulloni" scendoni in piazza ma controvoglia.

*Crescita.
Berlusconi in pochi mesi riesce a raddoppiare gli esuberi in Alitalia.

*Dopo aver visto i servizi del Tg5 la Romania espelle i rumeni dal territorio.

*Caldo.
I ghiacciai chiedono l'eutanasia ma la Chiesa insorge.

*Mercato
Non compro vestiti firmati, non mi va di pagare un prodotto più di quel che vale, lo faccio gia con il canone Rai.

*Moda.
Lo stile Hippy, tanto di moda negli anni sessanta, alla nascita fù un flop.Capisco che non piacesse però crocifiggere l'ideatore fù un gesto esagerato.

*Futuro
L'aria verrà privatizzata. Dalla cina aria a basso costo all'odore di fritto.

*Intimo.
Non so voi ma a me l'abbigliamento intimo femminile fa impazziere, non resisto, e più forte di me.
Ieri ho stuprato un perizoma.

*Dimensioni
A differenza di Maroni, le dimensioni del mio pene sono in regola con le normative europee.

*Splatter.
Mio nipote adora le stori splatter, sangue assasini schiavitù etc, e non si addormenta se non gli leggo qualcosa. Per fortuna che porto sempre con me La Bibbia.

*Curiosità.
L'uomo possiede un anima ma nella maggior parte dei casi rimane intrappolata nella bara perchè il legno è l'unico materiale che non riesce ad attraversare.

*Clonazione.
Il cane eroe dell' undici settebre verrà clonato. Da rifare anche l'attentato alle due torri.



**Staino risponde alle mie (insistenti) richieste di essere pubblicato su EMME
.

"le tue cose non sono delle "cagate",
hanno un senso,
si vede che c'è del lavoro dietro e
qualche volta potrebbero anche far sorridere.
Il problema è che rientrano in una media diffusa
molto ampia di proposte satiriche
e tu sai che, quando un
giornale è consolidato
con certi autori, già molti
per le pagine a
disposizione, per poterli pubblicare
bisogna proporre qualcosa di
particolarmente forte e innovativo.
Le tue cose, almeno per ora,
non
rientrano in questa ristretta categoria."

Forte e innovativo??


(battute tratte da EMME)







Ehi basta con le risate prendete fiato!!!

Ps. scusate se le immagini non sono nitide ma la mia fotocamera si è rifiutata di fotografare certe battute. (cliccateci sopra per leggere meglio)

Se qualcuno si fosse preso la briga di passare per questo blog avrebbe visto che ci sono vari tipi e modi di satira be pazienza sarà per la prossima eternità(Luttazzi)

29 commenti:

articolo21 ha detto...

Curiosità.
L'uomo possiede un anima ma nella maggior parte dei casi rimane intrappolata nella bara perchè il legno è l'unico materiale che non riesce ad attraversare.

*Clonazione.
Il cane eroe dell'dell' undici settebre verrà clonato. Da rifare anche l'attentato alle due torri.

So bellissime queste.

Bahrabba ha detto...

Se senti Sottuttio digli che gli ho lasciato un messaggio!

Anonimo ha detto...

*I "fannulloni" scendoni in piazza ma controvoglia

compliments

emi ha detto...

ma fanno pena!! quelle di emme, intendo...

le tue sempre più mitiche!
resta libero nel web :)

bobo ha detto...

Gran bella verve... sei davvero bravo :)

silvio di giorgio ha detto...

Ciao, ho letto la risposta che ti ha lasciato Staino. Ti consiglio, se posso, di cercare di contattare piccole realtà editoriali (soprattutto riviste on-line) e di non incaponirti troppo con i "big". Poi in merito alla decisione di non pubblicarti hai detto:
"...si vede che non gli interessa far ridere..." è un'affermazione un pò presuntuosa non credi? un conto è il giudizio "dell'uomo della strada", un conto è il giudizio di un professionista...in bocca al lupo :-)

stefanodilettomanoppello ha detto...

Silvio:
1) apparte che è una battuta(nonche risposta ad Anna), anche perche la risata e sogettiva.
io penso che le mie cosa in alcuni casi siano valide poi ognuno puo fare quello che vuole io mica gli chiedo di mettermi per forza ho solo provato e ho riportato la risposta e qualche battuta di EMME niente di più.
2)Alla fine però il giornale lo compra l'uomo della strada.

silvio di giorgio ha detto...

il mio è solo il punto di vista di uno che sta cercando di percorrere la stessa strada che vorresti imboccare tu,non mi fraintendere...un pò di rabbia tra le righe si legge comunque...ed è normale,guai se non fosse così!sono d'accordo che quelle battute di emme siano poco valide, ma non è questo il punto.è vero che il giornale lo compra l'uomo della strada, ma è il giudizio e il consiglio dei professionisti che devi ricercare per crescere nella tua arte. questo vale per tutte le arti naturalmente..

stefanodilettomanoppello ha detto...

silvio:
si ma si vede che la mail che mi ha mandato e scritta tanto per rispondere qualcosa infatti sul mio blog non ci è nemmeno passato perche alla mail che gli ho inviato avevo dimenticato di mettere il link.
e ovvio che un consiglio di un professionista deve essere accettato e preso come inizio per migliorare ma deve essere un consiglio serio e fondato non una risposta tanto per.
Io non ho niente da perdere se ti piace quello che scrivo bene senno pazienza voglio solo essere letto da più gente possibile.
e poi mi parla di innovazione quando in emme ci sono tutte le cose delle vecchie riviste come Il Male (adesso ho visto anche le finte pagine del corrire gi fatte 20 anni fa)etc non hanno fatto niente di innovativo e la satira e quella che è (giudizio di quello che lo compra)

silvio di giorgio ha detto...

purtroppo di risposte del genere aspettanete tante...ci vuole pazienza. se tu credi in te stesso( lascia perdere i complimenti degli altri, il tuo primo giudice sei tu)vai avanti e qualcosa uscirà. l'ideale sarebbe creare qualcosa dal nulla insieme ad altri autori, ma non sempre è possibile. ti ripeto: offriti come collaboratore su qualche rivista online..da cosa nasce cosa...

Anna ha detto...

Stefano,
concordo con silvio di giorgio nell'affermare che le cose non sono mai semplici. Bisogna crederci, non scoraggiarsi ed essere perseveranti. Nulla ti viene servito su un piatto d'argento. Secondo me, quando ti sottoponi all'approvazione di qualche editore, non devi dare il link al tuo blog,ma inviare solo le vignette che ritieni siano le migliori. Insomma, ti devi preparare una bella presentazione.
Sei giovane, giovanissimo e bravo. Un po' troppo impetuoso, ma questo è normale a 20 anni. Ora cerca di fare delle mosse più pensate e mirate.
Sono qui per consigli :-))

Pape Satan Aleppe ha detto...

Mi associo ad articolo 21: Quella dell'anima è sopraffina e sottilissima ... e penso che EMME sia un poco più "sotto" per ospitarla ...
PS. Non vorrei dire una "cagata" ma rischio: sul web ci son diverse case editrici "low-cost" che ti permettono di pubblicare e stampare le tue opere inserendoti anche nelle banche dati dei siti tipo BOL e IBS.
Prova a vedere: mi sembra che di carne al fuoco ne hai parecchia da mettere.
Ciao!

Alessandro Arcuri ha detto...

*Bullismo.
Alfano si filma col cellulare mentre scrive il lodo e mette il video su YouTube.


Ze bèst

Comunque da quelli di "Emme" mi aspettavo di meglio...

Alessandro Arcuri ha detto...

Ah... io quella frase sul bullismo me la sparo sul mood message di Skype! Ovviamente accreditandoti ;-)

Prefe ha detto...

ciao stefano

Io ritengo che le tue cose siano pubblicabili, assolutamente. Circa il fatto che riuscirai a farle pubblicare ho i miei dubbi, mi sembra di capire che generalmente ci si deve fare un nome con qualcosa di più complesso (pezzi satirici veri e propri, spettacoli) per poi potersi limitare a semplici aforismi quando si è gà "noti".
Emme sicuramente è una realtà troppo conolidata perchè tu riesca a entrarci così, devi partire dal basso; comunque ti hanno risposto in modo grottesco, la frase "qualche volta potrebbero anche far sorridere" è quantomeno maleducata, e ingiusta. Vuol dire "è anche possibile che forse riescano a strappare un sorriso" (attenzione, non ha detto ridere, ha detto sorridere). Le cose che scrivi fanno ridere e non sono scontate, e lo dico da lettore, per cui non capisco bene il motivo della loro risposta. I loro pezzi che riporti in foto fanno cagare. no comment.

L'unica cosa da appuntare è che secondo me nello stile e nella scelta delle forme satiriche (sintatticamente) a volte pecchi (passami il termine) un po' di epigonalità nei confronti di luttazzi, ma è normale. (Il tuo blog ricorda molto la sua "ultim'ora") . E' anche vero che secondo me alcune battute che fai tu se le dicesse lui sarebbero ritenute grandi trovate, ma lui il nome ce l'ha già e, ti ripeto, penso che farsi un nome facendo questo genere di satira sia difficile.

Cheers

Alessandro Tauro ha detto...

Personalmente concordo in pieno con quanto detto da Prefe.

E aggiungo che per quanto si possa ravvisare una forte somiglianza con lo stile "luttazziano", non la reputo una motivazione nemmeno minimamente sufficiente per imputare alla tua satira una sorta di "mancanza di originalità".
Inoltre la risposta di Staino è una cretinata colossale, a mio modo di vedere.

Ti dico di non abbatterti e di tentare più strade possibili, perché il tuo lavoro secondo me merita davvero!

Pellescura ha detto...

A me sembra che qua ci sia ualità. Il problema che nel nostro paese emergere per le qualità è praticamente impossibile. Solo il santo in paradiso ovvia a ciò.

kanjano+ferro ha detto...

Caro insindacabile giudice satirico, mi pare doveroso dire anche la mia da autore e da redattore a tempo determinato di EMME, giusto per fare un po' il punto della situazione.
Qualche giorno fa scrivevi sul mio blog (http://www.kanjano.org) quanto segue:

"Ciao sono uno pseudo autore satirico (che nessuno pubblica)
dato che ho spedito e mail da per tutto (da emme a paparazzin etc etc) senza risposta volevo chiedere a uno che ci pubblica come posso fare per avere almeno una risposta (mi va bene anche va a cagare)

Vieniti a fare un giro sul mio blog secondo me sono le mie battute sono molto meglio di certe cose che girano su le suddette riviste.

grazie anticipate per una tua risposta
saluti"

Beh, mi pare che una risposta - preziosa, direi - tu l'abbia ricevuta. Dovresti vantartene, l'uomo che l'ha scritta (visto che gli altri "big" in redazione non hanno neanche il tempo per grattarsi la testa) ha alle spalle una mole d'esperienza che lo rende atto a dar giudizi e consigli validi, motivati e ragionevoli, a differenza di te che esplodi in vaniloqui vomitati sulla scia di un - scusa il francesismo - rodimento di culo non indifferente.
Hai idea di cosa stia dietro un "pensiero satirico"? Credi che le tue freddurine abbiano, pur vagamente, il respiro politico delle cose che leggi sul nostro giornalaccio? Parli tanto di "Male", "Cuore" e simili, ma li hai mai sfogliati davvero?

Non credi di essere un tantinello presuntuoso nello sproloquiare a proposito delle scelte di chi una "scienza" la rivolta come un calzino da 40anni?

Qui dentro chiunque è quantomeno disposto a mettere in discussione le proprie creazioni: dal signor Disegni agli sconosciuti Franzaroli, Vincino... Evidentemente tu sei più figo, non ce n'eravamo accorti.

Per puntualizzare ulteriormente: le tue mail sono sempre giunte corredate di materiale e di indirizzo di questo splendido blog, non aggiungere falsità all'idiozia.

In bocca al lupo per la tua sfolgorante carriera.

Kanjano, un signor nessuno.

Anonimo ha detto...

Caro stefano, chi scrive è gianpiero di M, più o meno il vice di staino in questa operazione. Bravo, volevo complimentarmi per il tuo talento, tanto giovane e già tanto sublime. Ottime qualità per un autore di satira, mettersi in ginocchio dietro le quinte e gonfiare il petto appena girato l'angolo. Sai, non è detto che in una rivista di satira sia sempre pubblicato il meglio, ma sputare sul lavoro degli altri, di chiunque si tratti, in modo tanto disinteressato (“ci sono qua io che posso fare di meglio”) è lavoro da critico raffinato. Puoi avere un futuro in questo campo e dopo che metterai piede almeno una volta in una redazione potrai parlare con cognizione di causa. Pensa un po', l'autore satirico dovrebbe essere colui che coltiva il dubbio e qui ci troviamo di fronte a un giovane mozart che a 20 anni è più che sicuro di essere il migliore. Che peccato non averti scoperto prima. Che peccato non avere steso il tappeto rosso ad ogni tuo cenno. Anche noi comunque sbagliamo e se ora credo che sergio abbia fatto male a risponderti (dato la tua scorrettezza, sì credo che si chiami così), allo stesso tempo penso che anch'io sto sbagliando ma intanto ti dico che non risponderò alle cose che dirai almeno fino quando non avrai scritto ad altri autori (che so? altan a repubblica, vauro al manifesto, michele serra all'Espresso) e non avrai ottenuto una qualche tipo di risposta. Anche un “vai a cagare”.
Nell'attesa capirai la differenza fra un signore e un imbrattacarte.
Con poca stima
gianpiero

P.S.: Per i lettori del blog, così lo rianimiamo un po'. Di seguito (per completezza d'informazione) riportiamo le mail di auto-segnalazione di Stefano inviate ad emme:


14 maggio
Salve visto che è la cosa che mi riesce di fare meglio (figuriamoci le altre) e visto che sono molto incazzato (dato lavoro del cazzo che faccio etc.)
vorrei che dareste uno sguardo al mio blog.

se vi piace etc etc e se magari per sbagli da qualche parte in un angoletto buio si potesse(o potrebbe bah..) pubblicare una vignetta o una striscia scritta.
anche piccola piccola sperduta sarei molto molto felice.

ok grazie a priori

28 maggio
Pubblicatemi pubblicatemi pubblicatemi pubblicatemi pubblicatemi

Il messaggio subliminale che avete appena letto vi farà venire voglia di vedere il mio blog e magari se vi piace di chiedermi di fare qualche vignetta.
ahahahah
ciao

30 giugno
satira sprecata per un blog
veniteci a dare uno sguardo e per favore datemi una risposta grazie grazie
ciao
lettore accanito ma sconcertato dalle battute un po pua pua pua puaaaaaaaa

22luglio
ci provo fino a quando non mi rispondete(qualunque sia la risposta)
venite a vedere il mio blog
http://dilettomanoppello.blogspot.com/

faccio satira, grafica disegno etc et
cerco qualcuno che mi pubblichi e spero in una vostra risposta

29 luglio
Salve Sono Stefano antonucci 21 anni quasi tutti consecutivi.
Vorrei proporre per EMME una rubrica (un piccolo piccolo spazio) da me curata dal titolo
"Cosa dice un bokononista quando si suicida"

vi allego una sorta di numero zero o comunque un idea di come l'ho pensata in formato JPEG. (se poi volete posso spedirvela anche in vettoriale)


31 luglio:
caro/a EMME sono sempre Stefano Antonucci vi ho scritto gia qualche e- Mail senza ricevere risposte

chiedo gentilmente un parere redazionale sulle mie cose
e VORREI RICEVERE UNA RISPOSTA (che vi costa due minuti una E- Mail)
perchè per me e' meglio sentirsi dire "no grazie, non ci servono collaboratori" o "no grazie, le tue cose ci fan cacare"
o quello che voglete, ma non questa indifferenza, che non aiuta nessuno.
penso che le mie cose siano valide (altrimenti non ve le avrei sottoposte).
Voglio solo una risposta, mandatemi a cagarese se volete ma almeno cosi mi metto l'anima in pace.

silvio di giorgio ha detto...

caro stefano dopo gli ultimi due commenti che ho letto mi sa proprio che ti sei dato la zappa sui piedi...credo che ti sia bruciato da solo: raccogli il tuo materiale e autoproducilo perchè credo proprio che d'ora in avanti la tua foto segnaletica sarà esposta in ogni redazione satirica...mi sa che l'impressione che mi avevi fatto e che avevo scritto nel mio primo commento era giusta...a leggere come ti sei proposto credo che staino abbia risposto anche in modo fin troppo educato,non credi?

stefanodilettomanoppello ha detto...

Kanjano.
1) l'e-mail che ho inviato a staino era senza link,poi mi ha risposto e poi glie ne ho mandata una col
link queste che ai scritto le ho inviate a Emme.
2) io sul blog ho solo riportato alcune battute di emme tutto qua e ho
solo detto che non e che mi facciano impazzire. esprimo solo quello che penso
anche perche vedendo sul web molti blog ho trovato cose molto migliori delle mie per
questo mi chiedevo con cosi tanto materiale a disposizione perche non
pubblicare qualcosa di piu divertente (sempre a mio parere)
3)Il male l'ho sfogliato abbastanza da capire che tante trovate fatte molti anni fa
siano molto piu efficaci di altre (ma questo e sempre il mio parere)
4)Non mi sento presuntuso solo mi e sembrata una risposta abbastanza meccanica
(quella di staino) non pretendo niente perche io non sono nessuno e non ho mai fatto niente
5)io mi metto in discussione anche quando devo prendere i calzini e tutte le critiche sono ben accette
però mettiti dalla mia parte, sconosciuto perso tra gli appennini italiani volevo solo
farmi notare (per questo le e mail) da chi queste cose le puo fare (questo spiega il tono dell'e mail)
Se nessuno mi pubblica che devo fare pazienza ci provo in ogni caso con ogni
metodo che ho a disposizione.

Gianpiero
6)ehi io non ho mai girato l'angolo sono sempre stato qui siete voi
che ci passate per la prima volta io non sputo sul lavoro degli altri dico
solo che non mi fa ridere e lo faccio con un post.
7)non sono un critico raffinato sono solo uno che compra EMME
8)Non ho mai detto di essere il migliore e non lo sono cerco solo
di fare il mio meglio e dico quello che penso di altre cose
e solo il mio parere opinione personale.
9) ei perche scorrettezza perche ho riportato la risposta alle mie
richieste di essere notato.!?
poi ho riportato qualche battuta che chiunque poteva leggere perchè sono
anche sul vostro sito.

Ora tutta questa attenzione proprio dopo il mio post mi lusinga.
Si puo fare satira su tutto tranne che su di un giornale satirico.

Ho fatto un post. All'inizio del post ho messo le solite mie battute che metto sempre e poi ho parlato del fatto
che Staino finalmente mi ha risposto e ho messo la risposta.
poi ho messo alcune battute di emme e ho detto -Ehi basta con le risate prendete fiato-
io non ritengo di essere chisachi cerco solo di far divertire i quattro gatti che passano da queste parti
e poi cerco di farmi notare (anche esagerando) da chi questo mestiere lo fa di professione
se ho fatto qualcosa di sbagliato beh mi dispiace sinceramente.
Cerco di esprimere solo le mie idee.

Per concludere.
ho la vaga impressione che non vi vada a genio.



Silvio:
io ho inviato e mail per farmi notare (per questo sono esagerate nei contenuti) dato che emme è una rivista a livello nazionale
e non si cagano il primo che passa.
Alla fine per lo meno mi anna notato anche se ho la vaga impressione che vogliano strozzarmi.

stefanodilettomanoppello ha detto...

Ps.
Io volevo solo sottolineare che:

"bisogna proporre qualcosa di
particolarmente forte e innovativo.
Le tue cose, almeno per ora,
non rientrano in questa ristretta categoria."

il fatto che se le mie cose non rientrano nelle categorie forte e innovativo e abbastanza evidente dato che sono cose gia fatte, e un filone gia usato
lo stesso si puo dire per buona parte delle cose pubblicate su emme

tutto qua mi dispiace per gli eventuali malintesi e tutto il resto

ciao ciao.

silvio di giorgio ha detto...

sì ti hanno notato, ma anche se gli avessi bucato le ruote dell'auto ti avrebbero notato...per me hai sbagliato a porti in quel modo. comunque ormai la frittata è fatta,pazienza...ti ripeto: cercati qualcuno,vedi soprattutto on-line, che ti offra di curare una rubrica tutta tua.

Anna ha detto...

Stefano,
nessuna frittata è fatta.
Devi solo imparare ad essere meno impulsivo ed a ragionare prima di fare cazzate.
Sei un ragazzo intelligente e bravo, questi signori non hanno valutato che hai 21 anni.Forse, se avessero riflettuto su questo, ti avrebbero potuto anche assolvere.
Sono certa che preparerai una lettera di scuse e andrai avanti per la tua strada. Hai le capacità per farti valere, ti mancano solo i modi e l'esperienza. Non avere fretta, non calcare troppo la mano,le cose arriveranno quando e se i tempi saranno maturi.

Alicesu ha detto...

io i consigli dei professionisti non li voglio.
La maggior parte delle volte sono persone che hanno avuto il calcio in culo per essere dove sono.
Voglio consigli da chi SA FARE le cose. E potrebbe essere anche un barbone, per quel che mi riguarda.
Hai ragione ad essere arrabbiato o infastidito

il Russo ha detto...

Sicuramente questo blog è più animato di un giornale satirico di zombie, per fortuna Jack Folla c'è (da oggi) il martedì, il giovedì ed il sabato. col cazzo visto lo stile della risposta sopra con la quale dall'alto del vostro successo (AH AHA AH) rispondete cercando di umiliare umorista alle prime arti.
Visto che io la penso come chi ha osato criticare il vostro eccezionalissimo lavoro, per quel che può contare un coglione come il sottoscritto di fronte ai nuovi Pazienza, Fortebraccio e Serra in servizio al lunedì su l'Unità, la disistima nei confronti di autentici palloni gonfiati è reciproca.

Jacopo ha detto...

Battute bellissime, fanno ridere.

Titus Bresthell ha detto...

non ho mai letto emme ma sono sicuro che le tue battute siano molto meglio...

Iaia Nie ha detto...

altro che emme...sei troppo più forte tu, ste!

scaricabile il pdf

Ne siete invidiosi come di un pene enorme? Tranquilli, usando il codice qua sotto sarà vostro. No, non il pene.