17/06/08

Dante


Dopo oltre 700 anni dalla condanna all'esilio, Firenze fa il primo passo verso la riabilitazione di Dante Alighieri.Il consiglio comunale ha approvato una mozione che invita il sindaco 'a procedere alla pubblica riabilitazione di Dante con la formale revoca della condanna' all'esilio e 'considerare l'eventualita' di conferire in quell'occasione il Fiorino d'oro o altra onorificenza alla memoria del Sommo Poeta'.

Il sindaco commenta: Ci è voluto un pò perchè Dante non era iscritto al PSI

4 commenti:

TdP ha detto...

Io sarei per riabilitare Dante e al contempo esiliare Bonaiuti. Il prestigio della città ne guadagnerebbe immensamente...

Bahrabba ha detto...

per me l'avevano esiliato per uso di allucinogeni!

cornflake girl ha detto...

E ti stupisci? sono i tipici tempi della burocrazia Italiana!

LauBel ha detto...

però... meglio tardi che mai...!

scaricabile il pdf

Ne siete invidiosi come di un pene enorme? Tranquilli, usando il codice qua sotto sarà vostro. No, non il pene.