22/12/08

ScaricaBile N6

6 un bastardo

Ci siamo!
Mancano pochi giorni al compleanno di Little Jesus.
Anche quest’anno, per la duemilaeottesima volta, fervono i preparativi per l’evento: le strade si colorano, si appendono palle agli alberi e Berlusconi cerca di distruggere il sistema giudiziario.
Noi di ScaricaBile abbiamo voluto precedere tutti ed essere i primi a fare un regalo al nostro Signore e Salvatore. E non parliamo di volgare oro, cari lettori, nemmeno di inutilissimo incenso, né tantomeno di mirra, che non si capisce che cazzo sia.
No, lettori,
noi portiamo in dono al nostro messia amore e fratellanza, benevolenza e misericordia, ma soprattutto volgarità e allusioni alla pedofilia di Babbo Natale. Tutto questo, e molto ancora, nella settima edizione (quindi il n.6) di ScaricaBile!

(Clicca)


Preparatevi a spendere la tredicesima in cartucce di inchiostro e procuratevi una risma di A4, perché il gioco si è fatto duro: non siete di fronte a dieci pagine divertenti a tratti, non dodici pagine zeppe di idiozie, non quindici pagine di raffinato humor intellettuale, ma ben venti pagine di puttanate.
Siete sbalorditi eh?
Quello che è nato come giornalino di serie B gestito da quattro sociopatici è ormai diventato un’enciclopedia della comicità gestita da quattro sociopatici. Se lo scaricate adesso e siete piuttosto veloci a leggere, potreste arrivare alla fine dell’edizione per l’uscita del prossimo numero, in gennaio.
Ringraziamo, per una volta, i nostri collaboratori; braccianti gratuiti pronti a lavorare senza porre obiezioni, e in un paio di casi disposti a vendere il proprio corpo per riuscire a collaborare con noi (Vero Faina?).

E’ Natale. Siamo tutti più buoni.

Quindi andatevene affanculo, ma con affetto.

2 commenti:

Alessandro Tauro ha detto...

Caro Ste, mi sono purtroppo fatto convincere da te a leggere l'articolo di Massimo Gramellini su La Stampa! E ora ho il cervello totalmente paralizzato da non so quanto tempo...

Non pensavo che in una decina di righe si riuscissero a concentrare tante stronzate.
E' partito dalla minchiata del paese natio di Carlo Toto (gli sarebbe bastato andare su wikipedia per capire la stronzata che stava per scrivere) per finire al termine "Lettomanoppellese".
Ma soprattutto... LA LOBBY DI LETTOMANOPPELLO?? Ma era sotto acido quando ha scritto l'articolo?

Che poi, come hai giustamente fatto notare tu, si è visto dal risultato elettorale quanto sia radicata nel territorio questa pericolosa associazione massonico-mafiosa!!
Perché questa gente viene pagata con assegni mensili a 4 cifre (forse anche 5) e noi no??
Il mio criceto avrebbe scritto meno idiozie. Da morto, oltretutto...

@L ha detto...

molto esplicito il titolo.
ciao e buone feste

scaricabile il pdf

Ne siete invidiosi come di un pene enorme? Tranquilli, usando il codice qua sotto sarà vostro. No, non il pene.